GRAN BALLO DELL’800 SUL LAGO DI COMO

TEATRO SOCIALE DI COMO e COMPAGNIA NAZIONALE DI DANZA STORICA

Presentano

Gran Ballo dell’800 sul Lago di Como

Sabato 19 maggio, ore 19.00

Sembra impossibile e invece accadrà davvero! Vivere la magia e l’atmosfera romantica di un Gran Ballo del XIX secolo. Assaporare la gioia ed il tremito dell’abbraccio di un valzer, dell’armonia di una quadriglia, della freschezza di una contraddanza.

Emozioni che solo la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca può regalarci e, soprattutto, con il Gran Ballo dell’800 sul Lago di Como, un evento nato dallo spettacolo Gran Ballo dell’800 che da molti anni viene ospitato all’interno di Teatri, Castelli, Palazzi, Ambasciate ed Alberghi di lusso, proprio per la sua esclusività.

L’evento è promosso con la finalità di un fundraising: il ricavato verrà infatti destinato ai lavori di ristrutturazione in atto al Teatro Sociale.

La serata avrà inizio alle ore 19.00. Il buffet imperale sarà allestito in Sala Pasta e in Sala Canonica. Ingresso + buffet: 100€

Biglietti in vendita presso la biglietteria del Teatro e online su www.teatrosocialecomo.it.

Cosa bere sul Lago di Como? Prova RIVO Foraged Gin!

Nei prati intorno al Lago di Como nascono delle erbe officinali: il Timo serpillo, la Melissa, la Santoreggia e la Pimpinella. Si tratta di luoghi segreti dove già da tempi lontani le donne locali raccoglievano erbe e fiori per la preparazione di rimedi magici.

Da queste botanicals, sapientemente raccolte a mano dopo aver camminato per molti chilometri lungo le pendenze delle montagne che circondano il lago, nasce il RIVO Foraged Gin.

RIVO Gin si presenta con un aroma balsamico caratterizzato da note floreali e fruttate accompagnate da leggeri sentori di sottobosco.

Il sapore è complesso ma morbido, ricco di sentori fruttati, speziati e di erbe, con un finale lungo e caratterizzato da note botaniche.

la bottiglia e l’etichetta richiamano simboli legati alle streghe e ai sabbah svoltisi ,secondo le leggende, nei campi e nei boschi del Lago di Como.