Art & The City: com’è viva la città, Villa Olmo – Como

 

Art & The City, ” Com’è viva la città “, è una mostra pittorica che si tiene a Villa Olmo, una maestosa villa neoclassica circondata un bellissimo giardino sul Lago di Como, dal 18 luglio al 29 novembre 2015. Location famosa di altre due interessanti mostre passate che hanno avuto anch’esse il tema della città, “La città nuova oltre Sant’Elia” nel 2013 e “Ritratti di città” nel 2014. Quest’anno il tema cittadino verrà analizzato in termini di analisi del substrato della città.

La mostra raccoglie 58 opere…

le quali descrivono un secolo in evoluzione che descrive la nascita della città moderna attraverso diversi linguaggi visivi.

Una panoramica di grandi artisti italiani e internazionali

Qualche nome? Warhol, Lichtenstein, De Chirico, Savinio, Christo, H. Newton, Beecroft, Cattelan

lichestein

Inoltre troverai un ricco calendario di attività! Clicca QUI

 

 

Quando a Como, si vuole approfittare di tutto quello che la città ha da offrire!

Ecco alcuni dei nostri modi preferiti per trascorrere i giorni in questa splendida città:
* Prendere la funicolare per Brunate, un pittoresco villaggio a 700 metri sul livello del mare. E ‘un modo perfetto per godersi una giornata di sole o al tramonto, affacciati sul Lago di Como e sulle Alpi.
* Se ti senti avventuroso, puoi anche camminare fino a Brunate.
* Passeggiate per la città e visitare i monumenti storici e le attrazioni di Como, tra cui il Duomo, Villa Olmo, Piazza Cavour e la Basilica di Sant’Abbondio, solo per citarne alcuni…
* Escursione al Castello Baradello, situato sulla scenica cima di una collina a Como, e godere di un pranzo al sacco. Durante i fine settimana, è possibile fare una visita guidata della torre medievale.

cattedrale

Duomo di Como

* Visita al Museo della Seta per conoscerne la sua lavorazione e la sua storia.
Situato vicino alla scuola tessile, il museo aiuta a ricordare ciò che ha reso Como la protagonista  dell’universo della seta.
Andare in battello o in aliscafo a Bellagio, conosciuta come la “Perla del Lago di Como”. Trascorrete la giornata lì visitare i giardini di Villa Melzi, una struttura neoclassica costruita tra il 1808-1810….poi passeggiando per le strade acciottolate di Bellagio potrete ristorarnti  in alcuni dei suoi ristoranti pieni di fascino.
* Tour a  Varenna, un pittoresco villaggio sul Lago di Como che fa di un giorno un viaggio perfetto. Visita a Villa Monastero e perdersi nei suoi splendidi giardini in mezzo alla natura…

varenna

Varenna

*  Potrai poi raggiungere a piedi il Castello di Vezio, una fortezza medievale circondata da un uliveto immersa in una magica atmosfera
*  Con il battello o l’aliscafo, visita a Lenno e Tour di Villa del Balbianello, costruita alla fine del 16 ° secolo sulla penisola del lago di Como. E ‘famosa per i suoi giardini terrazzati e per essere stata il punto di ripresa per una manciata di film, tra cui Casino Royale e Star Wars: Episodio II L’attacco dei cloni. Se hai il tempo, prendi  la barca a poche fermate troverai Tremezzo, dove Villa Carlotta circondata da giardini mozzafiato e paesaggi, ti rapirà con il suo fascino.

Battello - La vista dalle nostre camere

Battello – La vista dalle nostre camere

 

 

 

Festival Como Città della musica

Opera, musica e cinema animeranno la tua mitica estate a Como. Come ogni anno infatti torna il Festival Como Città della Musica; l’ottava edizione è pronta per stupirti dal 1 al 19 luglio 2015.

Location magiche, atmosfere rilassanti, una calda estate e momenti indimenticabili sono gli ingredienti delle tue serate in centro città. Goditi tutte le entusiasmanti serate con il tuo FESTIVAL PASS!

Il tema della programmazione è ” Il Canto della Terra” che si ricollega alle principali tematica affrontate da Expo 2015.

 

Bello vero??

 

 

 

UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE VILLE DEL LAGO DI COMO: VILLA MELZI

Se vai a Bellagio, la “Perla del Lago di Como”, non puoi non visitare la favolosa Villa Melzi e i suoi giardini. La villa, che si estende lungo la riva del lago, venne costruita nel XIX secolo dal duca Francesco Melzi d’Eril con uno stile prettamente neoclassico, con linee semplici e sobrie in modo da risaltare il paesaggio circostante.

La villa insieme alla cappella, ora adibita a museo storico, testimoniano la compresenza e il passaggio di diversi artisti dell’epoca che hanno lasciato un segno indelebile, esaltandone quindi la bellezza, da cui anche lo scrittore francese Stendhal rimase colpito, tanto da citarla nei suoi scritti. I giardini e il suggestivo chiosco affacciato sul lago, da cui è possibile ammirare l’Isola Comacina, rendono la villa unica nel suo genere.

Concediti quindi una passeggiata all’ombra del viale dei Platani assaporando la brezza del lago, fino ad arrivare alla splendida terrazza ai piedi della villa e fatti incantare dalle statue che trovi lungo la strada. Ammira inoltre le molte specie di fiori e piante che in estate colorano e profumano i giardini di mille sfumature diverse. Alla fine, o all’inizio, del tuo percorso fatti stupire dai colori che si fondono con le acque del laghetto dei Giardini Orientali; te lo assicuriamo, non riuscirai a distinguere i due elementi.

Villa Melzi è quindi un luogo in cui puoi rilassarti e godere del panorama mozzafiato del nostro lago e delle montagne che lo circondano, e, se aguzzi bene la vista, potrai vedere sulla sponda opposta un’altra spettacolare villa, un tratto distintivo del Lago di Como, Villa Carlotta, ma di questa se ne parlerà in seguito.

Come arrivare:

– con il battello o l’aliscafo per Bellagio

– con l’autobus linea C30

Apertura dei giardini:

dal 28 marzo al 31 ottobre

dalle 9:30 alle 18:30

Prezzi:

biglietto singolo 6,50€

entrata di due giorni 8,00€

pagamento presso la biglietteria di Bellagio.

Segui Villa Melzi su Facebook !Villa Melzi

 

 

 

Expo Milano 2015 curiosità: i cibi più strani che potrai assaggiare!

Quanto è curioso il tuo palato?

Pesce palla, coccodrilli, scorpioni e larve… non stiamo parlando di un episodio delle serie televisive come “Bear Grylls” o “Wild Chef” ma della possibilità, la tua, di provare dei piatti insoliti che fanno parte della cultura e delle tradizioni gastronomiche di tutto il mondo.pesce palla

Ad Expo Milano 2015 avrai la possibilità di assaggiare:

–  il pesce palla: il pesce più velenoso al mondo e opportunamente reso commestibile, per la prima volta consumato in Italia grazie ad una deroga accordata al Giappone;

– la carne di coccodrillo dello Zimbawe;

scorpioni ricoperti di cioccolato, larve giganti, termiti disidratate e cavallette alla vodka dalla Thailandia;

– vino di serpente dal Vietnam.

Queste e molte altre saranno le “leccornie”, si fa per dire, per i più coraggiosi!

 

 

 

MARKER EVENT: SOLID LIGHT @ TEATRO SOCIALE DI COMO

Vogliamo presentarti Marker Event, un progetto di intrattenimento culturale nato ad inizio 2014 e che guarda a EXPO2015 con l’obiettivo di creare un format artistico innovativo per il panorama comasco e in grado di attrarre pubblico dai territori limitrofi (Milano e Canton Ticino) e di passaggio nei mesi dell’Esposizione Universale.

Il successo del primo evento MARKER, all’interno del Teatro Sociale di Como, del 2014 è stato ampiamente replicato nel 2015, sempre il 28 marzo.
Il teatro ha vissuto una inedita trasformazione del palco e, per la prima volta, anche della platea e dei palchetti, andando a tracciare figure geometriche grazie ai giochi di luce. Con Solid Light, MARKER, insieme ad elita, è riuscito a fornire molteplici prospettive di fruizione di una serata dal sapore europeo, fatta non solo di musica, ma di scenografie, light design, allestimenti e dal calore del pubblico.

 

 

Gualtiero Marchesi presenta i Trucioli allo zafferano – cucina italiana Expo 2015

Gualtiero Marchesi, uno degli chef italiani più famosi al mondo, fondatore della “nuova cucina italiana“, ha da poco presentato a Villa D’Este il suo nuovo piatto creato per Expo 2015: i Trucioli allo zafferano.

Si tratta di un’opera culinaria ispirata agli artigiani brianzoli del Mobile; infatti il piatto ricorda i trucioli di legno che ricoprono il tavolo dei falegnami.

Un piatto bello da vedere e sicuramente gustoso per il palato… eccoti qui servita la ricetta per la sua realizzazione:

Ingredienti per 4 persone

gr 320 di trucioli

gr 80 di burro

gr 3 di zafferano in stigmi

gocce di limone

gr 5 di sale fino

gr 20 di riso crunchy nero

chef

Preparazione

Sciogli il burro in una casseruola a fuoco basso,per evitare che si sfrigoli.

Stempera gli stigmi di zafferano nel burro e aggiungi alcune gocce di limone; aggiusta di sale e emulsiona con poca acqua. Tenere il condimento in caldo.

Cuoci i trucioli di pasta in abbondante acqua salata fino a cottura, scola e condisci con la salsa allo zafferano.

Impiatta preferibilmente su un piatto nero e cospargi con i chicchi di riso crunchy.

Buon appetito!

 

Passaggiata a Como – Greenway del Lago di Como

Ti andrebbe di fare una passeggiata tra sole, lago, ulivi e bellissimi scorci paesaggistici? Con queste belle giornate meriti un po’ di relax all’aria aperta con amici e famiglia. Che ne dici?

Giusto ieri una coppia di norvegesi, nostri ospiti, appassionati di camminate, ci ha chiesto qualche suggerimento su come trascorrere il loro pomeriggio. La Greenway del Lago di Como è una delle opzioni migliori!

Un percorso facilmente percorribile che passa accanto ai paesi, ai giardini e alle ville, una passeggiata adatta a tutti di circa 3 ore (10 km).

Lungo la greenway si possono così scoprire le diverse anime di questo territorio: i borghi storici, gli scorci rurali, i paesaggi di lago, gli edifici e i giardini di pregio.

Greenway lago di Como

Il Lochness del Lago di Como

 

 

 

Larry_Lariosauro

Larry_Lariosauro

 

Anche il lago di Como ha il suo mostroforse il cugino di Nessie? Il suo nome è Lariosauro o Larioness. Nessuno l’ha mai incontrato ma ne è stata percepita la presenza in più di un’occasioneVenite a scoprire la verità, forse non esiste

Alcuni scienziati ritengono che si tratti solo di un pesce gigantesco denominatoBurbero.anche se nel 2002 a Dervio, era stata scattata una foto da alcuni pescatori dimostrandone la sua esistenza

Probabilmente Larry vive nella più profonda oscurità del nostro Lago….emoticon_paura

con le sue zampe palmatesimile ad un coccodrilloun’entità misteriosa ma buona…??

 

 

Lariosaurus Day !!

28 e 29 marzo 2015: un weekend al Palazzo Belgiojoso, per conoscere tutto sul rettile del Lario…

 

Sulle tracce del Lariosauro: raggiungi Dervio con l’autobus da Como a Lecco o aliscafo!

 

Clicca link di curiosità:

http://http://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/443534/il-lariosauro-un-mostro

Photo Credits: Associazione Culturale “L.Scanagatta”

 

8 Marzo: la Festa della Donna

Oggi tante persone si stanno godendo questa meravigliosa domenica soleggiata, facendo una passeggiata in riva al Lago di Como. Tanti i ramoscelli fioriti di un giallo intenso fra le mani delle donne. La mimosa non manca per festeggiare la Giornata Internazionale della Donna, più semplicemente conosciuta come “Festa della Donna“.

La Festa della Donna ricorre ogni anno l’8 Marzo per ricordare le conquiste ottenute dalle donne in campo politico, economico e sociale. In Italia abbiamo cominciato a festeggiare questa ricorrenza nel 1922.

Il simbolo di questa festa è un fiore, la mimosa, scelta nel 1946 dall'”Unione Donne Italiane” per essere poco costosa e perché è una delle poche piante ad essere fiorita a marzo.

In questa occasione, l’Hotel Metropole Suisse, augura a tutte voi donne, tanti cari auguri: la vostra festa è oggi ed ogni giorno!

Festa delle Donne